PATT: CON MACRON RINNOVIAMO L’EUROPA

La Francia sceglie inequivocabilmente Macron.

Per noi autonomisti, che da sempre ci battiamo per la costruzione di un’Europa dei Popoli e delle Regioni, questa notizia non può che farci tirare un sospiro di sollievo.

Il popolo francese, infatti, ha rigettato le tesi di chi vorrebbe ridare peso ai nazionalismi, di chi vorrebbe rialzare muri dove, con impegno e fatica, si era riusciti a creare unione e fratellanza,
Certo, la strada da fare è ancora molta e anche l’Europa dovrà avere il coraggio di mettersi in discussione, di aprire a quel cambiamento necessario per dare risposte ai moltissimi cittadini attanagliati dalle difficoltà che in tutto il nostro continente affidano il loro destino ai movimenti estremisti e populisti. E se il tempo ci dirà se Macron sarà all’altezza delle sfide che lo attendono nel suo Paese, il fatto che sia stato allontanato lo spettro di un dissolvimento dell’Unione Europea deve spronarci tutti a lavorare per rimettere in moto quel processo di coesione politica che rappresenta l’unica possibilità per affrontare sfide sempre più globali.

Buon lavoro, quindi, al nuovo Presidente francese con l’auspicio che le forze europeiste sappiano ripartire proprio da questo risultato con concretezza, incisività e unità d’intenti.

Simone Marchiori - Vicesegretario politico PATT

Pubblicato in Notizie  il 8 Maggio 2017 '' ''

Archivio

Archivio notizie

Agenda

Nessun evento in agenda…

Tutti gli appuntamenti

PATT