IL PATT RICONOSCENTE RICORDA ALBERICO MAZZURANA

Ci sono persone che riescono a lasciare un segno nella vita della loro comunità. Alberico Mazzurana, che ha concluso in questi giorni il suo troppo breve cammino, era uno di questi e con lui siamo costretti ad assegnare all’archivio della memoria un altro pezzo della storia del Partito Autonomista Trentino Tirolese.

Alberico era un autonomista convinto, un idealista, ma soprattutto un uomo pragmatico e concreto, un uomo che ha fatto del lavoro un esempio di vita, un uomo per il quale l’autonomia significava soprattutto impegno per la propria comunità, rispondere ai bisogni, trovare soluzioni ai problemi. Ma anche un’autonomia che deve guardare avanti, trovare idee nuove e puntare su progetti ambiziosi. Per questo non si tirava mai indietro quando gli veniva chiesto di mettersi a disposizione del Partito e del proprio Comune, che ha servito con tutte le sue forze per tanti anni, sia da consigliere, che da assessore con incarichi di responsabilità. Ma lo ricordiamo anche per il suo apprezzato impegno nel sociale e nella vita comunitaria.

Nella sua storia c’è anche la storia del Partito Autonomista: Alberico, infatti, in ogni momento cruciale, in ogni occasione strategica, non mancava di farsi sentire, di farci avere i suoi consigli, di segnalarci idee da portare avanti.

Alla moglie Flavia, ai figli Mauro, Davide e Valentina, a tutti i suoi cari va la più affettuosa espressione di vicinanza e di cordoglio di tutti gli amici autonomisti, in particolare di Brentonico e della Vallagarina. Al caro Alberico, la riconoscenza, unita al rimpianto, di tutti gli autonomisti che hanno avuto la fortuna di conoscerlo e di apprezzarlo.

Brentonico, 3 dicembre 2016

Pubblicato in Notizie  il 5 Dicembre 2016 '' ''

Archivio

Archivio notizie

Agenda

Nessun evento in agenda…

Tutti gli appuntamenti

PATT