I giovani del PATT ospiti della CSU bavarese: PER UN PARTITO SEMPRE PIU’ EUROPEO

In Germania il mercoledì delle ceneri non segna solo l’inizio della Pentecoste, ma rappresenta anche un momento importante nel calendario della politica. Infatti, durante il tradizionale Politischer Aschermittwoch, le forze politiche organizzano meeting in cui vengono affrontati i più importanti temi di attualità.

La CSU (Christlich-Soziale Union) quest’anno ha tenuto una grande iniziativa che ha visto la partecipazione delle massime cariche istituzionali e dei dirigenti del partito. Tra questi il primo ministro della Baviera Horst Seehofer e il capogruppo del Partito Popolare Europeo al parlamento Manfred Weber.

Il PATT, che da pochi mesi è entrato come osservatore nel PPE, sta lavorando per trovare momenti di condivisione, confronto e arricchimento reciproco con le principali forze che aderiscono alla casa comune del popolarismo europeo.

E’ in questa cornice che, anche a livello giovanile, stanno nascendo relazioni sempre più forti a livello internazionale, iniziate con l’adesione dei giovani del PATT alla Junge Alpenregion e continuate con una visita alle nostre istituzioni di una delegazione di giovani della Junge Union del distretto di Rosenheim. In questo ambito di collaborazione a livello alpino europeo, i giovani del PATT sono stati invitati a Passau in occasione di questo tradizionale meeting. A rappresentarli il referente internazionale Mauro Agosti e Luca Marconcini.

All’incontro erano presenti circa 10.000 persone provenienti da tutta la Baviera e anche dalla vicina Austria. In questa giornata si sono alternate sul palco della Dreiländerhalle di Passau tutte le cariche di spicco della CSU, che hanno trattato molteplici temi, in buona parte legati all’imminente campagna elettorale per le elezioni nazionali tedesche del 24 settembre. Manfred Weber ha ribadito l’importanza dell’Unione Europea come unica via di sviluppo in un mondo sempre più globalizzato, mentre Horst Seehofer ha ribadito il ruolo della
CSU all’interno della colazione di governo e rispetto agli avversari politici. La CSU ha quindi chiarito alcuni punti fondamentali cercando di rappresentare in maniera chiara le volontà di tutti i bavaresi sia a livello locale sia sul piano nazionale. La giornata si è poi conclusa con un lungo applauso rivolto proprio a Seehofer e al suo predecessore, il primo ministro bavarese Edmund Stoiber.

Nella serata che ha preceduto il meeting “politischer Aschermittwoch”, i giovani della CSU hanno organizzato un incontro rivolto ai giovani durante il quale sono stati trattate tematiche legate alla questione generazionale. In quella occasione sono intervenuti il ministro degli interni bavarese Joachim Herrmann, il quale ha ribadito l’importanza della sicurezza interna e la regolazione del flusso migratorio, e il segretario generale della CSU Andreas Scheuer. Quest’ultimo ha definito chiaramente la linea popolare per la prossima campagna elettorale per le elezioni nazionali tedesche di settembre, in cui CSU e CDU sosterranno Angela Merkel per la corsa alla cancelleria.

“La serata – ha dichiarato il responsabile internazionale Mauro Agosti - ha fornito importanti stimoli per lo scambio di progetti e pratiche politiche interessanti anche nella nostra Provincia ed ha permesso poi di far conoscere il nostro sistema autonomistico anche in Baviera, aspetto scontato per l’Alto Adige ma non altrettanto per il Trentino. Ma soprattutto è stata un’occasione per far nascere nuove amicizie e avviare un confronto e una collaborazione politica tra il PATT e le forze politiche del PPE che dovrà crescere sempre di più nel tempo. La Baviera rappresenta per il PATT non solo un modello di stabilità e affidabilità nella governance territoriale, ma soprattutto un luogo di scambio politico grazie ai legami con la CSU. Partito che governa da sempre la Baviera e la ha portata ad essere una delle regioni più sviluppate e innovative in Europa e nel mondo”.

Pubblicato in Notizie  il 9 Marzo 2017 '' ''

Archivio

Archivio notizie

Agenda

Nessun evento in agenda…

Tutti gli appuntamenti

PATT