I giovani del PATT e il volontariato, idee e progetti a confronto all’interno della Junge Alpenregion

Il volontariato ed il suo ruolo nella società sono stati al centro dell’incontro della Junge Alpenregion svoltosi lo scorso fine settimana a St. Pölten nella bassa Austria. Tema molto difficile che però come sappiamo anche a livello locale trova molto interesse viste le nuove proposte del capogruppo in consiglio provinciale Lorenzo Ossanna. In questo caso la discussione è stata portata a livello alpino ed europeo permettendo così di mettere e confronto i vari sistemi di sostegno e riconoscimento di queste attività così importanti per la nostra società.

Giornata intensa quindi per i giovani del PATT e della Junge Alpenregion quella di sabato 27 maggio iniziata con il saluto di Johanna Mikl-Leitner attuale presidente della regione della bassa Austria, prima donna a ricoprire questa carica. All’interno del partito popolare austriaco ed in Austria Mikl-Leitner ha poi ricoperto vari ruoli chiavi come quello di ministro degli interni, rafforzando quindi il ruolo delle donne in politica. Importante è stata la sua introduzione per farci capire come in politica bisogna sempre credere nelle proprie potenzialità, restando comunque aperti al dialogo. In seguito a questo discorso introduttivo il tema del volontariato è stato trattato poi da vari esperti del campo che in questi anni hanno sviluppato delle politiche locali per il sostegno di queste attività e per il loro riconoscimento anche livello europeo.

I due relatori hanno trattato il tema su due livelli ben distinti come quello europeo e quello locale che però come sappiamo molto spesso si sovrappongono. Rilevante è stata la prestazione di un servizio per il volontariato sviluppato in questi anni in questa regione. Il progetto riguarda la creazione di un ufficio di supporto per tutte le attività di volontariato in modo da facilitarne l’attività e la burocrazia che molto spesso frenano nuove attività. Di grande interesse è stato poi un accordo per la tutela delle persone che sono a capo di gruppi di volontariato creando un accordo con una

società di assicurazione per avere delle tariffe agevolate e poter svolgere attività senza correre in rischi troppo alti. Questo sportello agevola la nascita e il proseguimento di attività di volontariato che come sappiamo svolgono un ruolo fondamentale in una società sempre più chiusa in sé stessa.

Il secondo relatore ha lanciato importanti spunti per l’adeguamento del volontariato ai regolamenti europei. L’adeguamento a questi standard permette infatti di accedere a finanziamenti direttamente dall’unione e che molto spesso sono vitali per poter proseguire molte attività senza scopo di lucro. Anche questa attività viene supportata dall’ “ufficio per il volontariato” che facilità e sostiene ogni passo le associazioni di volontariato. I vari sistemi locali ed europei sono quindi stati analizzati e messi a confronto in maniera approfondita fornendo ai partecipanti anche un portfolio riassuntivo.

La pausa pranzo ha poi permesso la discussione di questi temi tra i vari partecipanti. La parte più importante è stata poi la discussione per la stesura di una risoluzione all’interno della quale concretizzare in parole le idee che sono emerse nelle discussioni. La stesura di proposte concrete ha visto un dibattito molto intenso e delle proposte che mirano al riconoscimento di queste attività in maniera concreta. Di particolare interesse è stata la proposta per la creazione una tessera del volontariato, ad esempio di un progetto già in uso in baviera, che permette di accedere a sconti per tutte quelle persone che dedicano parte del loro tempo libero per attività rivolte alla comunità.

La giornata si è poi conclusa con una breve escursione in battello sul Danubio visitando un’importante zona di attrazione turistica nella quale è stato trovato un binomio tra produzione agricola e attività turistica unica. La cena finale ha dato poi la possibilità di confrontare le nostre idee e di creare nuovi legami di amicizia e collaborazione.

Vienna/St. Pölten 29.05.17

Mauro Agosti
Referente Internazionale Giovani PATT

Pubblicato in Notizie  il 30 Maggio 2017 '' ''

Archivio

Archivio notizie

Agenda

Nessun evento in agenda…

Tutti gli appuntamenti

PATT